martedì 11 aprile 2017

NFO: CasaPound, “Nessuno ci accosti alla vicenda, verso Cangiano pronta denuncia per calunnia”


Napoli, 11 aprile - “Apprendiamo con estremo sconcerto che uno degli arrestati per le azioni del gruppo NFO ha tirato in ballo CasaPound Italia. Prendiamo atto del fatto che gli inquirenti hanno già chiarito che si tratta di un ‘mitomane’ e ‘millantatore’, smentendo qualsiasi collegamento con il nostro movimento.
Vogliamo comunque ribadire anche noi, perché sia perfettamente chiaro a tutti, che non abbiamo nulla a che fare con questo individuo, con i suoi compari e con le sue azioni.
Va da sé che i nostri avvocati sono già al lavoro sulla denuncia per calunnia nei confronti di Cangiano e che quereleremo chiunque accosti il nostro nome a questa vicenda”.
E’ quanto si legge in una nota di CasaPound Italia Napoli a proposito delle dichiarazioni di Stefano Cangiano sul presunto coinvolgimento del movimento nelle azioni del gruppo NFO.


Nessun commento:

Posta un commento