martedì 12 luglio 2016

Cpi contro i tagli alla sanità

"È di pochi giorni fa la notizia dello smantellamento del pronto soccorso ortopedico del Cardarelli, una decisione a nostro vedere assurda e da incompetenti, ma purtroppo in linea con la scellerata idea di "rivoluzione" della sanità del neo governatore De Luca. Dopo la chiusura dell'Annunziata ed il ritardo di ulteriori 10 mesi dall'apertura dell' Ospedale del Mare è stata compiuta un'ulteriore ingiustizia sulle spalle dei napoletani. Abbiamo ricordato al governatore della Campania in maniera goliardica e provocatoria che non si può fare a meno dell'ortopedia.
De Luca e se ti rompono le ossa, ora chi ti cura?"

si legge dalla pagina di Casapound Italia Napoli


Nessun commento:

Posta un commento