sabato 27 febbraio 2016

Cpi contro la devastazione del lungomare

Continua la devastazione del Lungomare da parte dell' amministrazione comunale, dopo aver chiuso il traffico di una parte di Via Partenope, mandando in tilt la viabilità e rovinando i commercianti della zona, dopo lo scempio della Cassa Armonica della Villa Comunale, l' ennesimo sfregio con un cordolo che deturpa una delle strade turistiche di Napoli con blocchi di cemento pericolosi per la viabilità.
Questa mattina CasaPound Italia era a via Caracciolo con comitati cittadini, residenti e commercianti, per protestare contro la spesa folle di oltre 130.000 euro per delimitare la pista ciclabile dal resto della carreggiata.
Una città come la nostra con tantissimi problemi e necessità vede l' ennesimo sperpero di denaro pubblico da parte di quest' amministrazione ormai autoreferenziale, che non ascolta più le necessità dei cittadini.


Nessun commento:

Posta un commento