domenica 19 luglio 2015

Cpi con i cittadini di Acerra contro il centro d'accoglienza

Questa notte ad Acerra nel quartiere Spiniello con una manovra al limite della vigliaccheria e nel silenzio generale delle istituzioni, le forze di polizia hanno tentato di sistemare alcune decine di presunti richiedenti asilo all'interno di alcune villette che una cooperativa aveva affittato nel bel mezzo di una nuova zona residenziale di nuova costruzione. Solo la pronta reazione spontanea della cittadinanza ha impedito che questa situazione andasse a gravare in un quartiere dove non esiste un presidio di polizia, non c'è alcun servizio se non un piccolo bar e che è già martoriata dalla presenza di un vicino campo rom. Si è formato poi un presidio spontaneo che è durato tutta la notte con la presenza anche di alcuni nostri militanti, chiamati in supporto dai residenti. CasaPound Italia sempre al fianco del popolo Italiano che non si arrende.


Nessun commento:

Posta un commento