mercoledì 29 luglio 2015



Pio XI: "Costui è l'uomo della Provvidenza" (giudizio condiviso da Angelo Roncalli, il futuro Giovanni XXIII, il "papa buono")
Pio XII: "il piu' grande uomo da me conosciuto,e senz'altro tra i piu' profondamente buoni"
M. K. Gandhi: " un superuomo"
Thomas Mann: "un semidio"
Sigmund Freud: "un eroe della Civiltà"
Winston Churchill: "il piu' grande legislatore" vivente",
Thomas Alva Edison: "il piu' grande genio dell'età moderna"
Massimo Gorky: "un uomo di intelligenza superiore"
Lloyd George: "Un Uomo che desta ammirazione anche tra i suoi nemici,e che ogni giorno detta leggi circa il modo di governare i popoli in momenti difficilissimi"
Stanley Baldwin: "non vi sono in Europa uomini di eccezione come Mussolini"
Josif Vissarionovic Dzugasvili (Stalin): "con la morte di Mussolini scompare uno dei più grandi uomini politici cui si deve rimproverare solamente di non aver messo al muro i suoi avversari"
Igòr Stravinskij: "Mussolini e' un uomo formidabile. Non credo che qualcuno abbia per Mussolini una venerazione maggiore della mia. Per me Egli e' l'unico Uomo che conti nel mondo intero"
George Bernard Shaw: "Mussolini non e' soltanto un uomo, ma una situazione storica"
Ezra Pound: "Jefferson fu un genio, e Mussolini un altro genio"
Herbert George Wells: "Mussolini ha lasciato il suo segno nella storia"
Adolf Hitler: "Un uomo che fa la storia, non la subisce. Mussolini è l'ultimo dei cesari"
Rudyard Kipling: "Vogliategli bene sempre, con un affetto costante; pensate che per l'Italia Egli e' tutto"
Roald Engelbreth Amundsen: "Soltanto Napoleone puo' paragonarsi a lui"
Alexis Carrel: "Cesare, Napoleone, Mussolini: tutti i grandi conduttori di popoli crescono oltre la statura umana"
Guglielmo Marconi: "Rivendico l'onore di essere stato in radiotelegrafia il primo fascista, il primo a riconoscere l'utilita' di riunire in fascio i raggi elettrici, come Mussolini ha riconosciuto per primo in campo politico la necessita' di riunire in fascio le energie sane del Paese per la maggiore grandezza d'Italia"
Luigi Pirandello: "Mussolini recita, da protagonista, nel teatro dei secoli"
Samuel John Gurney Hoare: "Mussolini e' il massimo statista dell'Europa moderna.

Nessun commento:

Posta un commento