giovedì 5 febbraio 2015

Dmytro Yakovets: l’omaggio di CPI Napoli.

Napoli, 5 febbraio 2015 – Una corona di fiori e uno striscione che recita “Dmytro con noi” al Consolato Ucraino.

Così i militanti di CasaPound  Italia Napoli hanno voluto ricordare Dmytro Yakovets, nazionalista ucraino appena ventitreenne di Lviv, a due anni dalla sua tragica scomparsa avvenuta a causa di un drammatico incidente mentre affiggeva uno striscione di solidarietà per la comunità napoletana di CPI sulla quale si era scagliata una dura inchiesta ad orologeria.

“Abbiamo voluto mantenere vivo il ricordo di chi ha dato la vita per un ideale – dichiara Giuseppe Savuto, referente napoletano di CPI - e che ha voluto mostrarci solidarietà a migliaia di chilometri di distanza”.

“A due anni dalla sua scomparsa – continua Savuto – ci riuniamo qui per omaggiare un giovane che oggi è esempio per tutti noi, ed il cui coraggio ci fa da guida; Dmytro non morirà mai, il suo ricordo resterà vivo nei nostri cuori e nelle nostre battaglie”.

Ufficio stampa CasaPound Italia Napoli
mail     casapoundnapoli@yahoo.it
cell      3931732439




Nessun commento:

Posta un commento