domenica 30 novembre 2014

Doppia protesta dei Comitati civici di Porta Nolana e Porta Capuana: CasaPound si unisce alla protesta.

Napoli, 30 novembre. Grande partecipazione alla doppia manifestazione di protesta contro il degrado e l'abbandono organizzata dal Comitato Civico Porta Nolana e Comitato Civico di Porta Capuana; a prendere parte all'iniziativa c'é anche CasaPound Napoli. Numerosissimi cittadini e commercianti si sono uniti al manifestazione che in un primo momento si è svolta in Piazza Principe Umberto, per poi spostarsi a Piazza Nolana.

"Abbiamo aderito al corteo organizzato dai comitati - dichiara Giuseppe Savuto, responsabile provinciale di CasaPound Napoli - per protestare insieme ai comitati, ai cittadini e ai commercianti della zona, ormai esausti della gravissima situazione fatta di degrado, illegalitá e sporcizia, cose che hanno reso le zone di Porta Capuana e Porta Nolana invivibili. Tutto ció accade soprattutto per i mercati abusivi gestiti da rom, che quotidianamente danno vita ad un commercio di abbigliamento ed altri oggetti dalla dubbia provenienza, e che in numerosi casi sono prelevati da rifiuti in strada".

"E' importantissimo che situazioni di insostenibilitá come questa - continua Savuto - richiamino alla partecipazione di così tanti cittadini; si tratta di una manifestazione completamente apolitica, e nella quale nessuno ha esposto simboli o bandiere di appartenenza partitica; questo perché siamo scesi in piazza per protestare a voce alta per una causa che esula dal credo politico, e che interessa indifferentemente tutti i cittadini e commercianti della zona. Sottolineiamo inoltre di quanto privo di ogni fondamento ed utilità sia il provvedimento del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che, come soluzione a questa preoccupante problematica, nei giorni scorsi ha approvato un'ordinanza che prevede una multa di 500 euro a chi rovista tra i rifiuti; non è certo questo un metodo efficace per contrastare le attività illegali e l'occupazione di spazi pubblici da parte di traffici di rifiuti". 
"Continueremo ad accettare gli inviti dei comitati di quartiere per manifestazioni di protesta e dissenso come quella di oggi - conclude Savuto -, per sottolineare ancora una voltal'incapacitá dell'amministrazione comunale di tutelare i propri cittadini, incapacitá che sta distruggendo i quartieri di Porta Capuana e Porta Nolana, e numerose altre zone della cittá di Napoli".


Ufficio Stampa CasaPound Napoli
mail casapoundnapoli@yahoo.it
cell 3931732439 
















Nessun commento:

Posta un commento