giovedì 23 ottobre 2014

Budapest 23 Ottobre 1956, il sole non sorge più a est!



Il 23 Ottobre 1956 molti cittadini di Budapest iniziarono a scendere in piazza per protestare contro quel controllo totale che il regime di Mosca esercitava sui paesi del Patto di Varsavia. Obiettivo dei rivoltosi era il regime di Mattia Rakosi, un fedelissimo di Stalin rimasto al potere malgrado la morte del dittatore georgiano. Per alcuni giorni i civili di Budapest hanno il controllo della città ma l'Unione Sovietica decise di agire e riversò 200 mila uomini e 4000 carri armati oltre i confini ungheresi. Morirono circa 2600 ungheresi di entrambe le fazioni ( favorevoli e contrari alla rivoluzione) e la rivoluzione si concluse il 10 Novembre. Questa rivoluzione (passata alla storia come RIVOLUZIONE DEI RAGAZZI DI BUDAPEST) segnò l'inizio della parabola discendente del comunismo sovietico




Nessun commento:

Posta un commento