giovedì 6 giugno 2013

Sorrento: CasaPound Italia e l’associazione Liparo ripuliscono l’ex-eliporto di “Le Tore”.

Sorrento, 6 giugno – Uno stato di abbandono e degrado totali, con cumuli di rifiuti di ogni tipo e siringhe sparse ovunque.
È lo scenario che si sono trovati davanti i
 militanti di CasaPound Italia e dell’associazione Liparo, che stamattina, armati di sacchi della spazzatura, scope e palette, hanno ripulito l’area dell’ex eliporto del Corpo forestale dello Stato, in località “Le Tore”.

“Abbiamo trovato – spiega una nota di Cpi – condizioni a dir poco vergognose e raccolto oltre 3 metri cubi di spazzatura. Il Comune di Sorrento – proseguono le due associazioni - ha lasciato nel totale abbandono questa zona periferica, dove una volta si trovava anche un ristorante e che oggi è diventata un’area franca, meta di vandali e tossicodipendenti”.

“È scandaloso – commenta Cpi - che un luogo come questo, che ancora oggi potrebbe essere utilizzato per la prevenzione e la lotta agli incendi in tutta la Penisola Sorrentina, riversi in condizioni simili. Dal Comune e da tutti i politici locali ci aspettiamo meno chiacchiere e più fatti: con l’azione di oggi abbiamo dimostrato che un altro modo di fare politica è possibile, rimboccandosi le maniche e agendo”.

Ufficio Stampa CasaPound Italia
cell 3931732439
mail campania@casapounditalia.org







Nessun commento:

Posta un commento