giovedì 28 marzo 2013

Presidio di solidarietà per i Marò


Napoli, 28 marzo.

Sit in sotto la sede legale di rappresentanza dell'India a Napoli. Un centinaio tra militanti di CasaPound Italia e di altre comunità politiche e semplici cittadini hanno partecipato al presidio tenutosi ieri in via Manzoni per protestare ''contro le deliranti e buffonesche scelte del governo Monti sul caso marò''. 

''La manifestazione di ieri - afferma Simone Silvestri, portavoce di CasaPound Italia Napoli – è stato un moto spontaneo di indignazione da parte della cittadinanza nei confronti di strategie diplomatiche scellerate e vergognose che gettano discredito sull'Italia, non solo per il presente, ma anche per il futuro.I nostri marò sono stati arrestati in spregio di ogni legge internazionale, e le minacce dell'India nei confronti della nostra rappresentanza diplomatica, quando il governo italiano aveva avuto un breve sussulto di orgoglio, vanno contro ogni millenario costume civile di rispetto delle ambascerie. Il nostro paese ha tutte le ragioni del caso, e solo un governo di inetti o di sabotatori dello Stato poteva riuscire nell'impresa di farsi mettere all'angolo da una controparte palesemente nel torto.  
Continueremo a sostenere le ragioni dei nostri soldati in ogni sede, da ora fino all'unica possibile risoluzione del problema, vale a dire il ritorno a casa in libertà di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. La prima occasione sarà la manifestazione di martedì 2 aprile alle 10 a Montecitorio''.

Ufficio stampa CasaPound Italia Napoli3931732439 










Nessun commento:

Posta un commento