lunedì 7 gennaio 2013

Edilizia scolastica: decine di striscioni del Blocco Studentesco in tutta la provincia


Napoli 7 Gennaio 2013 . “I soldi spariscono le scuole crollano” , “43 milioni di bugie, crepate voi” e “la nostra cultura distrutta dalle vostre crepe” sono questi alcuni degli slogan comparsi su decine di striscioni a firma del Blocco Studentesco posti nella notte all’ingresso di licei e istituti superiori e all'ingresso della provincia, dai militanti del Blocco Studentesco, per protestare contro la vergognosa situazione dell'edilizia scolastica nel napoletano e lo scandalo dei 43 milioni e mezzo di euro spariti in misteriosi lavori fantasma.

“E' vergognoso - afferma il responsabile regionale Roberto Acuto - che in una provincia, come quella napoletana, dove sono circa 150 le strutture scolastiche bisognose di un intervento più o meno urgente, le istituzioni si siano invischiate in uno scandalo, quello della partecipata Asub, accusata dalla procura di aver sperperato e mal gestito 43 milioni e mezzo di euro destinati all'edilizia scolastica e alla sicurezza degli studenti.

”“Noi del Blocco Studentesco - aggiunge infine Andrea Coppola responsabile provinciale - continueremo a vigilare affinché sia fatta luce su questa nebulosa vicenda, perché non possiamo più accettare che la nostra classe politica gestisca così malamente i fondi pubblici mettendo a repentaglio la nostra salute e la nostra sicurezza.”






Nessun commento:

Posta un commento